Lunedì 24 luglio

 

> Parco delle Betulle, via Roberto D’Azeglio, ore 18

Aperitivo letterario – MARGHERITA GIACOBINO presenta IL PREZZO DEL SOGNO

margherita-giacobinoIl suo mestiere era scrivere. Socchiudere le porte del sogno e raccoglierne le voci.
Pat ha venticinque anni, è insicura e spavalda, e solca a grandi passi le strade pulsanti di New York, il cuore che batte per Carol. Pat è Patricia
Highsmith, scappata dal Texas e da una madre dispotica ed egoista per inseguire il sogno di diventare scrittrice: nei salotti letterari si sente goffa e inadeguata, ma ha un’intelligenza e una
sensibilità uniche, e un talento eccezionale.
Nel suo libro pubblicato da Mondadori Margherita Giacobino ripercorre le appassionanti vicissitudini esistenziali di Patricia Highsmith, una delle più pungenti e interessanti scrittrici contemporanee, i cui romanzi hanno ispirato registi come Alfred Hitchcock, Wim Wenders e Todd Haynes.
Margherita Giacobino vive a Torino, è scrittrice, saggista e traduttrice. Ha tradotto, tra gli altri, Emily Brontë, Gustave Flaubert, Margaret Atwood, Dorothy Allison, Audre Lorde. Il suo primo
libro, “Un’americana a Parigi” (Baldini e Castoldi), è uscito nel 1993 con l’eteronimo di Elinor Rigby. “Ritratto di famiglia con bambina
grassa” (Mondadori, 2015) è stato tradotto in Francia, in Germania e in Inghilterra. A dialogare con l’autrice Chiara Righero, dottore di ricerca in letterature classiche e moderna.

 

 

> Parco delle Betulle, via Roberto D’Azeglio, ore 21,15

SOTTO UN CIELO STELLATO

Ricordando Sacco e Vanzetti

con Noemi Garbo. Musiche originali e video: Paolo Mosele. Testi: Noemi Garbo e Lorenzo Tibaldo.

Ricerca storica: Lorenzo Tibaldo

Sacvan

In anteprima nazionale per UNA TORRE DI LIBRI, l’attrice Noemi Garbo interpreta Luisa Vanzetti, la sorella che andò in America e accompagnò il fratello Bartolomeo fino alla sua morte sulla sedia elettrica. L’accompagnamento delle parole è affidato al musicista Paolo Mosele. Immagini e filmati scorrono sullo schermo e accompagnano la voce di Noemi Garbo.

Un racconto che intreccia la storia degli italiani Nick and Bart a quella dei migranti di oggi che approdano sulle coste del nostro Paese.

Lo storico Lorenzo Tibaldo ha dedicato diversi libri alla storia dei migranti italiani Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti. Il suo ultimo libro, “Mussolini e il caso Sacco-Vanzetti”, scritto con Philip V. Cannistraro e pubblicato nel 2017 da Claudiana, intende approfondire le ragioni per cui il duce intervenne in difesa dei due anarchici innocenti fin dal momento dalla salita al potere. Fu per le sue radici anarco-socialiste? O per la pressione a salvarli in quanto italiani?.